Solo 100 chips separano Ilkka Koskinen a 140.900 e Sebastian Ruthenberg che ha raccolto invece 140.800. Possiamo quindi dire che questa volta abbimo due chipleader!

E non è stato facile per loro conquistarsi il posto, con Peter Eastgate e Bertrand Grospellier ad inseguirli da vicino e che alla fine hanno comunque conluso fra i primi dieci.

_MG_6692_EPT6COP_Neil_Stoddart.jpg
Ilkka Koskinen

Koskinen, è stato tre volte campione finlandese e adesso sta dominando anche questo field mentre Ruthenberg che ci ha abituato a vederlo tra i migliori è stato protagonista di una coraggiosa chiamata con asso carta alta durante il terzo livello di gioco e ha proseguito la sua ascesa nel chipcount mano dopo mano.

_MG_6763_EPT6COP_Neil_Stoddart.jpg
Sebastian Ruthenberg

Grospellier invece per ogni piatto perso ne ha vinti due ed anche lui ha raccolto un buon numero di chips con le quali affrontare il day 2, 113.700.
Lo stesso vale per Eastgate che da quando è diventato il campione World Series sta realizzando una serie di successi....