Otto livelli da 75 minuti ciascuno.

Sono quelli che ci siamo appena lasciati alle spalle per dichiarare chiuso il Day 1B dell'European Poker Tour di Berlino, la penultima tappa della stagione numero 9.

 

44817_10151865763429622_63762850_n.jpg

Il grafico delle nazionalità di questo EPT

 

 

Intanto i numeri: affluenza altissima per questo EPT tedesco: 565 giocatori iscritti al Day 1B che vanno aggiunti ai 347 del Day 1A per un totale di 912 entries, un nuovo vero e proprio successo targato PokerStars e un aumento di circa 150 giocatori in più rispetto alla scorsa edizione vinta da Davidi Kitai.

Al vincitore di questo EPT andranno invece ben 880.000€, su un totale di 136 giocatori pagati e un prizepool complessivo di 4.560.000€.

mizrachi-ept9-berlino.jpgL'ultima parte della giornata si è aperta con "The Grinder" Michael Mizrachi che tocca quota 125.000 gettoni eliminando ben due avversari in un 3way pot durante il quale l'azione comincia e si conclude tutta pre-flop. Mizrachi si presenta con , Hartmann con e un terzo giocatore con . Il board, , permette addirittura a Mizrachi di settare la sua coppia di assi e di volare nel chipcount. "The Grinder" chiuderà in testa il Day 1B a quota 175.400 chips.

Tra gli eliminati degli ultimi due livelli, da segnalare la dipartita di Marcel Luske, Frederik Jensen, David Peters, Paul Testud, Ramzi Jelassi, vincitore del recente EPT di Praga, Mike McDonald, David Vamplew.

 

minieri-ept9-berlino1.jpg

Dario Minieri, PokerStars.it PRO

 

 

Poca fortuna anche per Dario Minieri , pro di PokerStars.it e Luca Moschitta. E' lo stesso trionfatore dell'IPT di Saint Vincent a raccontare la sua sfortunata uscita, dichiarando di essere riuscito a far mettere tutte le chips nel mezzo al suo avversario su un board , con una coppia di 10 in mano. Il rivale decide di chiamare e trova al river la carta che gli permette di chiudere scala avendo una coppia di 8, un incredibile .

Ecco come hanno concluso gli italiani rimasti in gioco:

Michele di Lauro 124,200
Marco Leonzio 81,400
Salvatore Bonavena 76,200
Giacomo Fundaro 73,100
Luigi Serricchio 50,400
Salvatore Bianco 49,000
Piero Guido 46,800
Giuseppe Sammartino 39,000
Stefano Rossomando 35,700
Peppino Finocchi 23,200

 

jorgensen-ept9-berlino.jpgTra i primi del count uno strepitoso Sorel Mizzi che imbusta 119.500 gettoni, tornato ai fasti di un tempo, ma tanti nomi conosciuti torneranno al Day 2, domani pomeriggio, con uno stack importante, a partire da Vanessa Selbst, PRO di PokerStars.it, che ha terminato la sua fatica con 94.800 chips. Poco sotto il tedesco Giuseppe Pantaleo, con 81.000 e Theo Jorgensen a quota 73.600.
Da segnalare anche gli stack di Alex Kravchenko, team PRO PokerStars, per lui 59.700, Andrew Chen, 52.300, Marvin Rettenmaier, 47.500 e Olivier Busquet con 47.100.

Ecco i primi del chipcount:


1 Michael Mizrachi 175,400
2 Robin Ylitalo 172,800
3 Daniel Reijmer 162,600
4 Eddy Maksoud 161,500
5 Georgio Zisimopoulos 157,700
6 George Clyde-Smith 142,000
7 Jonathan Bensadoun 136,000
8 Sam Grafton 135,900
9 Rameev Sergey 135,000
10 Marc Weiss 132,800

L'appuntamento con tutti voi è fissato nel pomeriggio quando partirà il Day 2 che, come di consueto, seguiremo coi nostri aggiornamenti.