ept-thumb-promo.jpgRonny Kaiser è il primo vincitore stagionale della ottava stagione EPT del PokerStars.com European Poker Tour e da oggi la Svizzera può festeggiare il suo primo campione EPT, trionfatore a Tallinn, in Estonia.

Kaiser, 21 anni, di Berna, ha dominato l'evento sin da subito finendo poi col vincere € 275.000 dopo aver sconfitto un campo di 282 giocatori che hanno pagato l'entrata al torneo da € 4.250.

La prima tappa dell'European Poker Tour 8 si è svolta presso la proprietà svizzera Swissôtel a Tallinn. e ha goduto di uno dei tavoli finali più talentuosi che il tour abbia mai visto.
Kaiser si è trovato di fronte avversari del calibro di Sami Kelopuro, Jani Sointula e il qualificato PokerStars Stuart Fox, prima di avere la meglio nel testa a testa finale sul polacco Grzegorz Cichocki.

ronny_kaiser_ept8_tallinn_wrap_4-thumb-300x450-139661.jpg

Ronny Kaiser trionfa all'EPT 8 di Tallinn

 

Kaiser, che ha iniziato a giocare a poker online quando aveva 18 anni, è considerato uno dei migliori giocatori di cash game Omaha in Europa, ed è un regular delle partite high stakes € 100 - € 200 in Austria. Ronny ha giocato una decina di eventi EPT prima di questo exploit e il suo miglior risultato prima di oggi era stato un 20° posto all'EPT 6 di Sanremo, per una vincita di € 30.000.

Con la vittoria a Tallinn Kaiser ottiene anche l leadership momentanea nella corsa per essere il Player of the Year della stagione 8 EPT .

Kaiser ha dichiarato: "E' magnifico vincere. Sono stato chipleader per tre giorni, quindi ero davvero concentrato e deciso a vincere. Ho avuto delle chance quattro o cinque volte in passato, ma ho sempre finito intorno al 20° posto. Ora il mio obiettivo è quello di diventare il primo svizzero vincitore di un braccialetto alle World Series."

final_four_in_tallinn1-thumb-450x300-139626.jpg

Un momento rubato al Final Table in quattro all'EPT 8 di Tallinn

Il Runner Up è stato Grzegorz Cichocki, 38 anni, da Jedlina, vicino a Wroclaw che incassa 180.000 € per il suo secondo posto, piazzamento migliore all'EPT mai raggiunto da un giocatore polacco. Raigo Aasmaa, 23 anni è arrivato terzo, e anche lui ha ottenuto il miglior risultato per la sua nazione, quella ospitante, ovvero l'Estonia. Aasmaa ha guadagnato 110.000 €.

Due qualificati PokerStars hanno aprtecipato al Final Table: Erland Melsom, dalla Norvegia, arrivato sesto per una vincita di € 45.000 e il pro inglese Stuart Fox arrivato quinto incassando € 55.000.

Il più alto ROI della manifestazione probabilmente è andato al giocatore finlandese Petri Vuolle. Vuolle ha vinto il suo ingresso al Main Event di Tallinn con soli € 2 vincendo una promozione finlandese su PokerStars. Vuolle al suo primo grande evento dal vivo ha concluso al 23° posto, mettendo in cascina € 7.700.

Per i colori azzurri non grandi gioie ma qualche piccola pillola come assaggio per questa lunga stagione EPT.

Il migliore è stato Vincenzo Apicella che ha sfiorato il Final Table concludendo il Day 4 al 10° posto assoluto. A premio sono finiti anche Irene Baroni (23°) e Michelle Perego (37°).

I giocatori provenienti da 40 paesi hanno partecipato alla Main Event EPT8 di Tallinn creando un montepremi totale di € 1.071.600. Skrill, il nome del futuro Moneybookers, è entrato nel roster degli sponsor dell'EPT.

A Tallinn quest'anno non si festeggia solo la vittoria dello svizzero all'EPT, infatti la città celebra un appuntamento ancora più lusinghiero grazie al ruolo di Capitale europea della cultura 2011.

tallinn_ept8_tallinn_d1b-thumb-450x300-138900.jpg

Una suggestiva immagine di Tallinn by Neil Stoddart