ept-thumb-promo.jpgL'esordio all'EPT di Vilamoura è dei più promettenti.

Tra i 181 iscritti al Day 1A ci sono solo 4 azzurri, ma ben decisi a dare spettacolo e battaglia per centrare un risultato di prestigio.

Dario Minieri ne elimina uno dietro l'altro e vola a leder di giornata quasi subito. Poi, nonostante un ostico rivale al tavolo, Alan Baekke, con cui esiste una history notevole, l'azzurro prosegue a salire ininterrottamente fino all'ultimo livello. Oltre a vedere le carte giuste in certi spot, Dario appare sciolto nell'azione e imprime una pressione difficilmente gestibile per i rivali. Alla fine Dario subisce due colpi sfavorevoli nelle ultime fasi della giornata, perde la leadership, ma chiude comunque tra i top five con 131.600 gettoni.

Dario_Minieri_EPT7VIL.jpg.jpg

Dario Minieri ha dato decisamente spettacolo al Day 1A di Vilamoura

Fabrizio Ascari parte col piede giusto, utilizza l'arma del trash talking e aggredisce ripetutamente il tavolo, facendo tiltare pure Annette Obrestad che gli consegna le sue ultime 14.000 chip in coin flip. Ascari arriva quasi a 100.000 chip, prima di travasarne oltre 20.000 a Dempsey in una mano quantomeno bizzarra in cui entrambi i giocatori sono in bluff, ma Dempsey chiude colore runner runner. Fabrizio poi viene spsostato di tavolo, subisce con K-K contro A-Q w si deve regolare con la sorte chiudendo alla fine con 80.200 chip.

_MG_4716_Casino_Vilamoura_EPT7VIL_Neil_Stoddart.jpg

Visuale esterna dell'entrata del Casinò di Vilamoura

Per i colori azzurri si presentano anche Claudio Pollin che è subito vittima di uno scoppio quando con K-K si vede chiudere il set dal rivale che ha 3-3. Proprio questa piccola coppia di 3 risulta indigesta al veneto, qualificato online, quando si trova in all-in da short contro 9-9 di un rivale che lo elimina proprio quando manca un'ora alla fine del Day 1A.

Dario Maione sale bene a 60.000 prima di incappare in ostacoli imprevisti contro Andre Coimbra, Team PokerStars, e accontentarsi di 23.000 gettoni a fine serata.

Tra i protagonisti di giornata sicuramente si mettono in luce Antonio Esfandiari 127.800, Arnaud Mattern 119.400 e Peter De Korver, Team Pro PokerStars, ma il Casinò di Vilamoura oggi si è tinto spesso come il mare, ovvero di azzurro.

_MG_4826_Antonio_Esfandiari_EPT7VIL_Neil_Stoddart.jpg

Antonio Esfandiari, grande potenziale protagonista

Tuttavia a fine giornata il chipleader assoluto risulta essere proprio Andre Coimbra, che grazie al big pot contro Maione, va a segnare 157.600 sulla busta di chiusura.

coimbra_MG_4841_EPT7VIL_Neil_Stoddart.jpg

Andre Coimbra, Team Online PokerStars

Per maggiori dettagli sfogliate il blog ai seguenti link:

Livello 1 e 2
Livello 3 e 4
Livello 5 e 6
Livello 7 e 8

Chipcount day 1A