By LongBeachIT -

ept-thumb-promo.jpgLa picca viene alzata con le lacrime agli occhi da Vladimir Geshkenbein.

Che fosse il torneo del russo lo si poteva intuire dal primo giorno quando aveva concluso da chipleader, ma nessuno poteva prevedere questo epilogo quando, rimasti in quattro, Vladimir si era accorciato fino all'ultimo posto.

Invece, purtroppo per l'Italia, la svolta arriva contro l'azzurro Giacomo Maisto. Poi la cavalcata russa arriva fino al testa a testa finale col belga Kevin Vandersmissen giungendo a termine in velocità quando i due finiscono ai resti preflop con del belga contro del russo.

Il board consegna la vittoria al russo Vladimir Geshkenbein, che intasca 390.000€, mentre Kevin Vandersmissen si accontenta del ruolo di Runner Up e un assegno da 260.000€.

vladimir_gehskenbein_snow_ft_wrap4.jpg

Il trionfatore dell'EPT Snowfest 2011, Vladimir Geshkenbein

Giacomo Maisto parte subito alla grande con due raddoppi praticamente consecutivi con K-K contro Q-Q di Vandresmissen e A-A contgro K-K di meulyzer prendendo la leadership al tavolo con 3,6 milioni in chip.

Proprio Meulyzer, azzoppato, sembra il più papabile all'uscita, invece il primo a salutare nel corso del livello 25 (bui 20.000-40.000, ante 4.000) è Morten Mortensen che chiude ottavo quando pusha da big blind con sull'original raiser De Visscher che chiama con per un board .

_MG_2472_Morten_Mortensen_EPT7SNOW_Neil_Stoddart.jpg

Morten Mortensen, 8° classificato all'EPT Snowfest

Poco dopo si arrende al 7° posto in all-in preflop Denis Murphy che manda con impattando in Kevin Vandersmissen con e board .

_MG_2597_Denis_Murphy_EPT7SNOW_Neil_Stoddart.jpg

Denis Murphy, 7° classificato all'EPT Snowfest

Sempre alla fine dello stesso livello saluta al 6° posto pure Philip Meulyzer che manda per 370.000 da big blind con sull'original raiser Vandersmissen che chiama con per un board amico con .

_MG_2614_Philip_Meulyzer_EPT7SNOW_Neil_Stoddart.jpg

Philip Meulyzer, 6° classificato all'EPT Snowfest

Il livello 26, coi bui 25.000-50.000, ante 5.000 è durissimo. La tensione è una lama che taglia l'aria a giocatori e spettatori lasciando sempre col fiato sospeso e un equlibrio notevole fino alla fine del livello in cui il russo Geshkenbein vince un monster pot da 5,3 milioni chiudendo colore al river e stendendo al lumicino il rumeno Dragomir quando i due finiscono ai resti al flop con del russo e di Dragomir per un river colorato con .

Basta dunque aspettare l'inizio del livello 27 coi bui 30.000-60.000, ante 5.000 per assistere all'uscita del rumeno Cristian Dragomir che da UTG si consegna pushando per 160.000 con K-3, chiamato da De Visscher con K-Q per un board liscio.

_MG_3625_Cristian_Dragomir_EPT7SNOW_Neil_Stoddart.jpg

Cristian Dragomir, 5° classificato all'EPT Snowfest

La lotta in quattro si fa serrata, l'azzurro Giacomo Maisto soffre, il russo Geshkenbein sciupa la leadership e si fa risucchiare mentre salgono bene i due belgi.

La sfida a quattro si protrae a lungo e si arriva addirittura al livello 29 coi bui 50.000-100.000, ante 10.000 prima di vedere uscire al 4° posto proprio l'azzurro Giacomo Maisto, vittima di un colpo decisamente sfortunato contro l'uomo dei river, il russo Geshkenbein che lo elimina.

Geshkenbein apre a 210.000 chip preflop sul grande buio di Giacomo Maisto che chiama con . Al flop i due finiscono ai resti per un monster pot da 6 milioni col russo che chiama con coprendo l'azzurro di 85.000 gettoni in più.
Il turn è un ma il river condanna l'azzurro e l'Italia si vede interrompere il sogno di vittoria.

_MG_2519f_Giacomo_Maisto_EPT7SNOW_Neil_Stoddart.jpg

Giacomo Maisto, grande prova con esito sfortunato, 4° classificato all'EPT Snowfest

Uscito l'azzurro, si arrende ben presto al 3° posto anche il belga Koen De Visscher che finisce ai resti preflop con contro del russo che reggono l'impatto sul board lanciando un Heads Up finale equilibrato con i giocatori pari stack.

_MG_2557_Koen_De_Visscher_EPT7SNOW_Neil_Stoddart.jpg

Koen De Visscher, 3° classificato all'EPT Snowfest

La conclusione arriva rapida dopo tanta tensione col russo che prende il sopravvento e, come già detto, vince in all-in preflop con A-9 contro K-10 del belga.

vandersmissen_epr.jpg

Kevin Vandersmissen, 2° classificato all'EPT Snowfest

Per maggiori dettagli potete sfogliare il blog ai seguenti link:


Livello 24 e 25

Livello 26 e 27
Livello 28 e 29

Classifica e premi