By LongBeachIT -

ept-thumb-promo.jpgGiornata sotto tono in quel di Praga.

Pochi i big presenti per questo Day 1A dell'European Poker Tour e 13 azzurri a giocarsela tra i 191 iscritti a questo primo giorno.

Salvatore Irace vola subito alto ma poi sciupa tutto e crolla nei meandri del torneo prima di ritrovare un raddoppio che lo tiene sopra average con A-A contro J-J del rivale.

Viceversa Di Lucchio scende un po' prima di vedersi scoppiare A-A da J-J in un piatto che lo avrebbe lanciato sopra average e che, invece, lo relega in panchina decisamente presto.

Anche Cristiano Blanco, partito bene, chiude prematuramente e male nel corso del quinto livello quando con A-Q si arrende a un rivale che tiene J-J e vince il coin flip sul board A-Q-9-J-9.

blanco_praga2010_mv.JPG

Cristiano Blanco, avventura già conclusa all'EPT di Praga?

L'ecatombe azzurra non trova fine e così, poco prima della pausa cena saltano pure Marco Pitilli che con top pair si imbatte in un rivale centra la gutshot al turn e manda ai resti l'azzurro ormai short. Stessa sorte spetta a uno sfortunato Salvatore Alberto che si vede disintegrare stack e sogni da un full contro scala reale che lo espone alla rapida eliminazione da ultra short.

alberto_praga2010_mv.JPG

Salvatore Alberto, vittima di una scala reale

Dopo il break cena saltano pure Andrea Dalle Molle, Piero Mormina e Paolo Compagno per un torneo che non sembra trovare luci azzurre visto che a ridosso della fine del livello 8 saltano pure Andrea Torri con A-Q contro A-A e uno sfortunato Viali che si vede scoppiare K-K da A-K del'inglese Weekes per un monster pot sul board .

compagno_out_praga2010_mv.JPG

Christian Viali e Paolo Compagno, senza sorte all'ept di Praga

Nel finale l'azione tende a spegnersi con molti giocatori che conservano gli stack per il Day 2.

Tuttavia si trova ancora il tempo per vedere Luca Falaschi aggredire qualche piatto e, allo stesso tavolo, Luca Cainelli uscire in all-in preflop con contro del rivale che centra il colore sul board .

IMG_7758_Luca_Cainelli_EPT7PRA_Neil_Stoddart.jpg

Luca Cainelli, giornata amara

Mentre Salvatore Irace proprio nel finale sale e chiude come migliore dei 3 azzurri rimasti a quota 75.700, davanti a Francesco De Vivo con 52.800 e Luca Falaschi con 49.600 chip.

_MG_8562__EPT7PRA_Neil_Stoddart.jpg

Salvatore Irace, migliore azzurro al Day 1A

Così la giornata si chiude con 84 texani ancora in corsa, l'ottima prova di Fernando Brito, in lizza per la vittoria della leaderboard EPT, che chiude a 160.500 gettoni e il francese Nicolas Babel che prende il volo nel corso dell'ultimo livello, eiminando pure Maria Maceiras e salendo a quota 200.000, prima di chiudere a 191.200 chip.

Ma a contendergli la leadership spunta l'americano di origini greche Elias Brussianos che chiude davanti a tutti con 199.600 gettoni.

_MG_8730__EPT7PRA_Neil_Stoddart.jpg

Elias Brussianos, chipleader Day 1A

Per maggiori dettagli potete sfogliare il blog ai seguenti link:

Livello 1 e 2 Day 1A
Livello 3 e 4 Day 1A
Livello 5 e 6 Day 1A
Livello 7, 8 e 9 Day 1A

Chipcount Day 1A

Fonte : www.pokerstarsblog.it