javascriptNotEnabled
Home / Video /

E' sabato, Dio non vuole che gioco


 

Oggi è sabato, domani non si va a scuola e questa sera non posso giocare a poker, Dio non vuole. E' questa l'incredibile decisione di Jarrett Nash, amatore giunto al day-5 del Main Event delle WSOP con uno stack di 500K. Una scelta da rispettare, ci mancherebbe, ma che tutti gli appassionati di poker non possono comprendere. Ma come, abbandoni del Main Event dopo cinque giorni con 200 left? Impossibile, ma vero.
 
Jarreth si è presentato a Las Vegas ("La città del peccato", e già qui si sarà sentito in colpa) evidentemente convinto di non arrivare a fine settimana come invece ha fatto. Il sabato non presentandosi al tavolo è "morto" di blinds chiudendo in 171/a posizione e ricevendo un premio di $44.655. La sua religione cristiana ortodossa avrà sicuramente qualche variante che ignoriamo, ma sta di fatto che venerdì sera Jarreth, accompagnato dalla moglie, ha comunicato agli organizzatori la sua scelta di fede. Tra lo stupore generale la sua volontà è stata rispettata. Qualche dubbio resta su quella dell'Altissimo. 
 
 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso