Il sogno finalmente si è avverato!

Il Dream Job incorona Francesco "DAJERGAS" Testa come legittimo vincitore e lo lancia verso un anno davvero da ricordare.

L'atto conclusivo del Dream Job è andato in scena in due intensi giorni al Teatro del Casinò di Sanremo.

I 17 qualificati (un qualificato ha rinunciato a questa opportunità) si sono sfidati prima in due Sit&Go, rispettivamente da 8 e 9 giocatori.

Dream job1_Manuel_Kovsca R DSC_9381.jpg

Il primo giorno, martedì 24 agosto, si è aggiudicato il passagggio al decisivo Heads Up Francesco "Dajergas" Testa, superando Furneri, Valenti, Villani, Bassi, Borella, Onofrio e Antonaci.
Il giorno dopo è stata la volta di Matteo "84KAKA84" Vignoli che si è imposto su Fasoli, Tamaro, Guerini, Capobianco, De Marco, Giacomini, Pirrotta e De Michele.

Entrambi hanno prevalso su un field di giocatori combattivi e competenti e quindi i complimenti sono d'obbligo per tutti i qualificati, anche coloro che hanno visto interrotto un sogno.

Il meno fortunato dei due pretendenti alla sponsorizzazione da 50.000€ di PokerStars.it è stato sicuramente Matteo Vignoli che oltre a non avere avuto il tempo di riposarsi dopo la fatica del Sit&Go si è trovato pure a perdere il testa a testa finale in una mano imparabile con A-10 contro 10-10 di Francesco Testa.
Vignoli ha pescato subito l'asso ma Testa, a sua volta è riuscito a pescare il monoout e la vittoria si è decisa in questo spot.

hu_dream_job_Manuel Kovsca R DSC_0089.jpg

La vittoria finale consentirà a Francesco Testa di cimentarsi dal vivo con tutti i più forti giocatori e nei tornei più importanti del panorama italiano ed europeo come membro del Team PokerStars per 12 mesi e un budget tornei di 50.000€.

Manuel Kovsca R DSC_0059.jpg

Francesco "DAJERGAS" Testa ora si può rilassare e raccontarci la sua storia:

"Ciao a tutti, mi chiamo Francesco Testa e sono nato a roma nel 1984,gioco a poker da 4 anni e solo da poco tempo, circa sei mesi, mi ci sto dedicando a tempo pieno con discreti risultati.

Lavorando nella società di famiglia prediligo il gioco online non potendo viaggiare nei vari eventi live durante l'anno, tuttavia la vittoria nel Dream Job sarà sicuramente una spinta per iniziare a cimentarmi dal vivo con regolarità.
Inutile dire che sono entusiasta di essermi guadagnato questa occasione e spero di interpretarla nel miglior modo possibile nel corso dell'anno di sponsorizzazione.

Per questo gioco ho una grande passione anche se per ora mi piace chiamarlo un hobby remunerativo.
Come tutti sanno per eccellere bisogna giocare tanto e, personalmente, lo sto facendo solo da pochi mesi a tempo pieno a causa di un'operazione subita che mi ha tenuto a casa 24 ore su 24. Non avendo la possbilità di muovermi, mi sono tuffato nell'avventura del gioco online a tempo pieno.
Prima non avevo mai pensato di farne qualcosa piu di un hobby ma questa occasione imperdibile cambia molte cose.
Spero di fare bene e ricambiare con risultati utili per le mie tasche e per l'immagine di PokerStars.it.

Nel poker mai dire mai ed è questa la cosa che non lo rende mai noioso ma mutevole e imprevedibile.
Decisamente questo è il lato che amo ma nello stesso tempo che odio di piu!!!!

La mia tipologia preferita sono i Multitable (MTT), mentre non amo giocare i Sit&Go.

I tornei con bui lunghi e deep stack sono logicamente quelli che preferisco perchè ti danno la possibilità di mettere in gioco più qualità, lasciando maggior tempo per leggere gli avversari e mettere in pratica le proprie giocate con maggiori possibilità di riuscita.

Al gioco online mi ha "iniziato" uno dei migliori 50 italiani online, ovvero il mio grande amico "bovediroma" che ringrazio di cuore.
E' il mio coach e sicuramente senza di lui non ce l'avrei mai fatta perchè, amio avviso ma non solo, è davvero uno dei più forti e meriterebbe davvero una soponsorizzazione.

Se dovessi diventare un Pro a tempo pieno anche dopo questo anno da sogno che mi aspetta, sarebbe davvvero magico e affascinante, dunque ci proverò con tutti i mezzi a disposizione!

Non mi resta che augurare tanta fortuna e gloria anche ai miei compagni di avventura in questo Dream Job. Vedrete che arriverà anche il vostro momento, ne sono certo."