javascriptNotEnabled
Home / Video /

'Donne in gioco': la nuova fiction Mediaset girata a Trieste e Gorizia che parla di bische di poker e ludopatia


donne ingioco


Trieste ma anche Gorizia e Nova Gorica hanno rappresentato gli scenari ideali per una fiction i RTI Mediaset incentrata sul gioco d'azzardo. Le riprese, iniziate i primi di ottobre e, pare, finite proprio in questi giorni si dovrebbe chiamare 'Donne in gioco' e potrebbe andare in onda già dai primissimi mesi del 2013. Tuttavia c'è qualche preoccupazione per i mondo del poker e del gioco visto che la serie affronta il problema della ludopatia, il gioco d'azzardo patologico, nel quale la protagonista si trova suo malgrado invischiata.
 
Si parla più di bische di poker che di esempi positivi e le partite che vengono giocate sono violentissime.
 
La produzione, che non ha usufruito di contributi pubblici, ha scelto comunque la zona, ritenendo i luoghi - numerosi saranno i set allestiti nelle città -  funzionali a una storia definita di "frontiera".  azionali, che hanno trasferito altrove, all'estero e in altre regioni italiane, le loro lavorazioni.
 
La macchina delle riprese della fiction Mediaset, nelle otto settimane di permanenza, lascerà in città più di un milione di euro, oltre all'indotto e per una precisa scelta impiega un buon numero di maestranze e comparse locali. Tra i protagonisti della mini serie ci sono Lando Buzzanca, già impegnato nelle riprese che attualmente avvengono all'ex "Villa Ferro" in via Rossetti, Martina Colombari ed altri volti noti agli appassionati delle fiction nostrane.
 
MartinaColombari
Martina Colombari

Nella parte della protagonista, la poliedrica Michelle Bonev che oltre ad essere la regista, ha scritto assieme a Valerio D'Annunzio la sceneggiatura. Un successo, frutto anche di amicizie ad alto livello, quello della Bonev che è riuscita a farsi finanziare, vincendo le resistenze dei responsabili Mediaset, i quattro milioni necessari alla realizzazione delle due puntate dello sceneggiato televisivo.

Note di colore a parte, l'economia locale, sempre più in crisi, non può che trarre giovamento dalle produzioni cinematografiche e televisive, per fare un esempio la Genova-Liguria film commission ha calcolato che per ogni euro investito dalla regione Liguria il ritorno per l'indotto economico sia stato di 21 euro. Di fronte a queste cifre, alcune scelte, forse poco razionali, dovrebbero essere riconsiderate.


Fonte:www.gioconews.it
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso