javascriptNotEnabled
Home / Video /

Donkbet (pt 2)


http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

 
 
Donkbet in bluff
Come per la donkbet per valore, se un nostro avversario non c-betta spesso possiamo usare qualche spot per donkbettare in bluff. In questa mano siamo contro l'avversario della mano della prima parte dell'articolo:
Pot Limit 50, 5 giocatori
 
 
BTN: 50€ 15/11/2, c-bet 53% su 600 mani
Hero (SB): 50€
BB: 61.70€
UTG: 52.75€
CO: 38.15€
Preflop (0.75€): Hero è SB con
2 fold, BTN raise a 1.50€, Hero call, 1 fold
Flop (3.50): (2 giocatori)
Hero bet 2.50€

Chiamiamo preflop perché siamo avanti al suo range di steal, ma il motivo dietro il call preflop è trascurabile. Floppiamo un po' di equity, con un gutshot e due overcard su un board con T alto. Sembra un buon board per check/raisare, no? Beh, l'avversario probabilmente la pensa allo stesso modo, e difficilmente andrà a c-bettare questo board perché colpisce più il nostro range che il suo. Quindi, se checkiamo, è molto probabile che lui checki dietro, quindi questo potrebbe essere uno spot favorevole per aggiungere qualche bluff al nostro range di donkbet.
Una cosa importante da tenere a mente è la nostra propensione a check-raisare: lo abbiamo già check-raisato in precedenza? Cosa abbiamo mostrato? Se l'avversario ci vede come frequenti check-raiser, possiamo donkbettare perché sarà molto più propenso a checkare dietro, mentre se non lo abbiamo check-raisato spesso è più probabile che c-betti, e quindi una donkbet è meno proficua.
Accertiamoci di avere un po' di equity quando decidiamo di bluffare, in modo che abbiamo comunque qualche possibilità di vincere la mano al turn/river. Dobbiamo inoltre ricordare che, nonostante anche un backdoor di colore renda il nostro bluff +EV, giocare qualcosa come progetti di scala o con due overcard rende più facili le nostredecisioni dopo il flop, quando veniamo chiamati.

 
 
Piatti multiway
Uno degli spot migliore per donkbettare è il multiway pot, e si basa tutto sulla posizione relativa. Come sempre, essendo un multiway, dobbiamo essere molto più orientati alla bet per valore. Quando abbiamo una mano nut o quasi, con un fish ed un reg nel piatto, la scelta è tra un check/raise o una donk/3bet, in base alla posizione del fish. L'obiettivo è di intrappolare il fish, in quanto ci pagherà con un range molto più ampio rispetto a quello del reg. Quindi, se le posizioni sono hero-reg-fish sarebbe meglio metterci in check/raise, in modo che il reg possa c-bettare, il fish chiamare e noi rilanciare per un importo più alto. Se invece ci troviamo in una situazione di hero-fish-reg, possiamo pensare alla donkbet in quanto è probabile che il fish ci chiami, dando al reg l'opportunità di squeezare. Come detto, insomma, si basa tutto sulla posizione relativa, che è uno dei concetti più divertenti del poker, in quanto in una stessa street possiamo sia puntare per valore contro un avversario, sia in bluff contro un altro, con infinite implicazioni.
Ricordiamo sempre che più persone ci sono nel piatto, minore è la possibilità di una c-bet, quindi potremo donkbettare più frequentemente (ed ovviamente più per valore).

 
 
Pianificare più street
Abbiamo parlato molto del flop, ma ovviamente gli stessi discorsi valgono per turn e river. Se il nostro avversario non è propenso ad effettuare spesso due barrel, quindi è possibile che ci checki dietro, la linea della donkbet è perfetta sia al turn che al river. Qui il concetto di lettura delle mani è molto importante, in quanto stiamo provando a manipolare il range avversario per estrarre quanto più valore possibile. Come? Beh, sta a noi scoprirlo, è questa la parte divertente.

 
Tratto dal forum twoplustwo
Tradotto da Marcellus88

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso