javascriptNotEnabled
Home / Video /

Deep stack, implied odds, gioco preflop e lo stato dei micro limiti (parte 3)

Clicca per la prima e la seconda parte dell'articolo
 
3. Gioco preflop
Come visto nella sezione "Implied odds", il gioco preflop in una mano dove si è deep stack ed in posizione va modificato. In questo caso, infatti, dobbiamo essere più propensi ad aprire anche mani che saranno spesso dominate (meglio JTs che KTo). Tutto ciò che perdiamo in pot equity con queste mani lo riguadagnamo nascondendo la nostra mano, tagliando le implied odds al nostro avversario e, soprattutto, prendendoci una carta gratis quando vogliamo. Possiamo vederla anche in questo modo: ad esempio, A4s "vale" 1bb /mano da MP3 ed 1.8bb da BTN. Abbiamo visto che il nostro raise, in media, ci "costa" 1.2bb. Da BTN, quindi, avremo un guadagno medio per mano di 0.6bb/mano. Ciò significa, come probabilmente tutti già sappiamo, che più ci si avvicina al BTN, più le nostre mani aumentano di valore.
 
Non sarebbe grandioso se l'avversario sul BB checkasse la sua top pair, lasciandoci giocare gratuitamente il nostro progetto di colore nuts? E non sarebbe ancora meglio che ci pagasse due strade di pot size bet perché ha sbagliato ad interpretare il nostro gioco, scambiando la nostra aggressività preflop per aggressività in generale?
Non sarebbe grandioso poter controllare la maggior parte delle volte la dimensione del piatto?
Possiamo avere tutto ciò al costo di soli 3-4bb con un raise preflop*.
 
*Con quanto scritto sopra potrebbe sembrare che voglia trasmettervi il mio stile di gioco, che consiste nel giocare molti piatti. Non è così. Voglio soltanto che giochiate in maniera aggressiva, ma in un modo che sia difficile contrattaccare e che offra diverse soluzioni postflop. Non sto dicendo che sia corretto rilanciare 78s dopo quattro limp ogni volta. Non lo è. Sto dicendo che mixare questa giocata, ad esempio, il 10% delle volte, in modo  che costi poco o nulla nel lungo periodo vi permetterà di giocare in maniera lineare in modo +EV, e "costringerà" i vostri avversari non solo a lasciarvelo fare, ma anche a pagarvi mentre lo fare.

 
4. Lo stato dei micro limiti
Come sicuramente avrete notato, i forum che parlano di microlimiti sono sempre più affollati, a volte in maniera non costruttiva. Ecco qualche consiglio per postare nei forum:
 
  • Provate a postare poche mani. Nella fattispecie, quelle in cui vi siete trovati più in difficoltà. Postare troppo mani dopo una sola sessione farà soltanto in modo che i giocatori più preparati vi ignorino, e ciò si farà risentire sulla qualità dei consigli che riceverete.
  • Provate a rispondere alle domande che conoscete. Se non sapete la risposta, non rispondete. Piuttosto, limitatevi a leggere le risposte dei giocatori più esperti, e se non capite un determinato thinking process, chiedete il perché.
  • I migliori post che potrete creare sono quelli dove fate domande all'interno del post. In questo modo creerete discussioni più complete, e ciò avrà un effetto benefico sul vostro gioco.
  • Rispettate gli altri giocatori. Se qualcuno posta una mano molto semplice, o se da un consiglio sbagliato, scrivete cordialmente che siete in disaccordo con lui e spiegate il perché.
 
Tratto dal forum twoplustwo
Tradotto da Marcellus88
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso