javascriptNotEnabled
Home / Video /

Dati Aams Poker: + 63,6% per la spesa sul cash nel 2012 e -37,6% nei tornei




L'anno del poker online con la modalità cash game a pieno regime si chiude con una diminuzione di spesa per il tournament del 37,6% rispetto al 2011, con un importo medio mensile che si è assestato sugli 11 milioni. Tutto questo a causa dell'avvio del poker "cash" nel luglio 2011, e in parte a causa di un calo generalizzato del gioco del poker che si sta verificando anche nei mercati esteri.
 
La spesa per i giochi di carte non a torneo (tra cui il poker "cash"). Nel 2012 la spesa è in aumento del 63,6%, ma il confronto con il 2011 è incompleta: come fa giustamente notare Aams questa categoria di giochi è stata introdotta solo a luglio 2011. Per avere un raffronto decisivo e completo bisognerà attendere il 2013. Comunque negli ultimi mesi del 2012 la spesa è calata mediamente di oltre il 30%, a causa di due motivi concorrenti: la diminuzione generalizzata della spesa in giochi in Italia, e in poker in Europa, e la fine dell'"effetto novità" dell'agosto 2011, quando i giocatori provarono in massa il poker "cash" appena introdotto.
 


Fonte:www.gioconews.it
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso