"Sono in testa perché sto giocando tanto!", con queste parole Dario Minieri spiega la sua posizione di netto vantaggio nella Race to Supernova Elite, iniziativa targata PokerStars.it che, a inizio anno, ha messo in palio un pacchetto per l'EPT Grand Final di Montecarlo da aggiudicare al primo player che avesse raggiunto quota 1.000.000 di VPP. Ed ecco la classifica attuale che vede anche nomi noti della room, fra i quali g1ud, che già aveva fatto parlare di se per la sua vittoria alla Supernova Race.
 
PokerStars Name VPP
D.Minieri 689,714
jacomonte87 384,125
robazzo 368,602
aLFioSn0b 356,960
NightM1st 356,391
sapy000 352,365
g1ud 331,383
strakko83 327,074
X-Gambit83 322,125
GrazieMille0 318,603
 
supernovaeliterace.jpg
 
Il vantaggio del PokerStars Pro è netto: quasi il doppio dei punti rispetto al secondo classificato, "jacomonte87", che non si assesta molto lontano rispetto agli altri concorrenti presenti nella top ten, fatta eccezione di Dario ovviamente, il quale afferma: "Sono sicuro di vincere la Race dato l'enorme vantaggio" e, salvo colpi di scena, è difficile immaginare uno scenario diverso.

Ma era un traguardo voluto? Pare proprio di si: "Vincere la Race to Supernova Elite era un mio obbiettivo: volevo migliorarmi a livello di resistenza nel gioco online, così da trovare costanza nel mio A-game anche dopo tante ore di grinding", e il rischio di penalizzare il proprio gioco per giocare tanto pare non esserci, anzi si punta a giocare sempre meglio: "Sono vincente, ma posso fare molto di più: ho ampi margini di miglioramento dato che vengo da un periodo non eccezionale".
 
minierisupernova.jpg
La ricetta? "Gioco dalle 8 alle 10 ore al giorno, heads up, sia cash game che sit and go". Una formula micidiale che sta ipotecando la vittoria, ma Dario, anche se per ora è il più veloce, dà l'idea di non voler correre: "Il mio prossimo obbiettivo? Step by step: prima raggiungo questo e poi deciderò!"