teampro-thumb.JPGDalia Calvaruso, dopo l'esperienza lavorativa come blogger in giro per il mondo, prende il volo nel Team Online PokerStars per l'Italia.

Dalia è stata forse la prima donna in Italia ad approfondire la passione per il Texas Hold'em.
Da sempre convinta dei propri mezzi ha avuto la tenacia e forza di volontà di attendere il momento giusto per approdare al professionismo, dopo molteplici esperienze come osservatrice che le hanno permesso di scalare molti livelli di pensiero nel gioco del poker.

Dalia, da dove nasce la passione per il gioco e in particolare per il Poker?

È una passione nata anni fa, quando ancora lavoravo nel campo dell'informatica, in quel periodo giocavo spesso a scacchi online e mi è capitato di provare anche il poker.

Ho cominciato come molti giocando play money e quando ho scoperto PokerStars è stato una sorta di colpo di fulmine. Il poker mi consentiva di misurarmi con diversi tipi di avversari e mi sono resa subito conto di quanto l'abilità fosse il fattore determinante per avere la meglio. È proprio questa caratteristica che mi ha stimolata ad approfondire, da allora non ho più smesso e questo gioco mi ha regalato tantissime soddisfazioni.

Tu hai vissuto l'alba del Poker Sportivo in Italia e hai pure girato parte...