javascriptNotEnabled
Home / Video /

Cose che impari giocando a poker (di Matthias Brandner)



Sono passati diversi anni da quando ho iniziato a giocare a poker, e come sicuramente saprete, c'è più che il semplice giocare ed il vincere soldi.
Ho attraversato diverse fasi nella mia carriera – da giocatore di play money vincente, a giocatore di real money perdente, a vincente dei microlimiti, apprendendo e migliorandomi, mentre costruivo la mia strada per salire i livelli ed arrivare a giocare gli stakes più alti disponibili.
Il concetto di questo post può essere riassunto in tre domande: Cosa si impara giocando a poker? Che esperienze si guadagnano? Che effetti ha sul proprio carattere?

matti_brandner_team_online.jpg

Inizialmente, si hanno molte idee sbagliate sul gioco. Probabilmente interpreterete le azioni ed i risultati in maniera errata, e vi lascerete influenzare dalle emozioni.
Quindi, la prima cosa che si impara è quella di eseguire ragionamenti logici ed analitici: capire quando si commettono errori di percezione e trovare il modo di ridurli ed eliminarli, in modo da avere un quadro più chiaro di ciò che sta accadendo. Il saper riconoscere quello che sta succedendo è solo il primo step. Imparerete anche a non farvi dominare dalle emozioni, che possono portare a cattive decisioni.
Tutto questo non vale solo per il poker, ma anche per molti altri aspetti della vita. Ogni azione subisce l'influenza della varianza, ed ha una determinata possibilità di successo. Una volta compreso questo punto, probabilmente vi abituerete a soppesare le azioni ed a fare scelte di vita "+EV". Ovviamente, è possibile che attraversiate una "bad run" anche nella vita reale, ma se lavorate sull'EV della vostra vita, sicuramente tornerete ad essere vincenti nel lungo periodo.
Per concludere il mio primo punto: un pensiero razionale, auto-critico ed analitico è un'importante abilità che si apprende grazie al poker, e comprenderne i concetti chiave porta dei vantaggi al proprio set di abilità. Cambierà la vostra cognizione, e sarete in grado di vedere le cose per come realmente sono.
Secondariamente, cambierà la vostra visione dei soldi. Potreste associare i soldi a qualcosa di materiale. Ad esempio, 100€ per voi potrebbero essere diverse ore di lavoro, un hard disk esterno, una settimana di spesa ecc. È difficile, se non impossibile, giocare i livelli più alti quando si fanno queste connessioni. Indebolitele o eliminatele, e cercate di vedere i soldi per ciò che realmente sono – i punti di un sistema economico globale – e questo vi aiuterà a non essere influenzati negativamente quando andate a rischiare grosse somme. Vedere i soldi come i "punti del gioco" è probabilmente la visione più comune dei giocatori high stakes.
Terzo, l'equilibrio. Equilibrare il poker con gli altri aspetti della vita è fondamentale. Le persone spesso giocano a poker perché si divertono o per guadagnare, ma farlo come unica cosa alla lunga diventa noioso, se non inutile (perché non farete nulla coi soldi che guadagnate). Quindi, trovare un modo di spendere questi soldi intelligentemente ed espandere la propria vita al di fuori dei tavoli diventa cruciale.
Incontrerete molte persone diverse tra loro, quindi il poker potrebbe portarvi a fare nuove esperienze. Personalmente, ho provato molte nuove cose da quando gioco a poker, e sono sicuro che non siano ancora finite.
Il poker ha degli aspetti negativi per molte persone, ma io provo a vederlo anche per i suoi aspetti positivi, che ho provato ad elencare sopra. Spero che anche altri la vedano come la vedo io.

 
Tratto da pokerstarsblog.com
 
Tradotto da Marcellus88




Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso