javascriptNotEnabled
Home / Video /

Comprendere ed accettare le meccaniche del poker (parte 1)

Il nostro mondo è regolato da leggi fisiche e chimiche che hanno influenza su tutti gli uomini allo stesso modo (ad esempio, la legge di gravità). Allo stesso modo, anche nel poker ci sono leggi che valgono per tutti quanti. on importa che siate professionisti o giocatori amatoriali. In questo articolo vi forniremo un modo per comprendere ed accettare le meccaniche del poker.
 
Tutti ricevono le stesse carte
Dopo aver giocato un numero abbastanza grande di mani, qualsiasi altro giocatore al mondo avrà ricevuto AA o KK (o 94o) tante volte quante l'avete ricevuto voi. Questo a causa della natura statistica del gioco. La differenza tra un giocatore forte ed un giocatore scarso sta nel come vengono giocate le proprie mani. Un giocatore forte riuscirà a vincere di più con le mani forti, ed a perdere di meno con le mani deboli - rispetto ad un giocatore amatoriale. Per vincere a poker, dovete riuscire a comprendere questo dato di fatto e ad accettare le conseguenze che ne derivano. Allora, non preoccupatevi se per mezz'ora non ricevete mani giocabili durante un torneo: a tutti, prima o poi, capiterà la stessa cosa.
 
Ci sono cose su cui avete qualche influenza, altre su cui non ne avete nessuna
Nella vita, tutti abbiamo influenza su scelte come: cosa comprare in un negozio, che libro leggere o che musica ascoltare; al contrario non abbiamo influenza, ad esempio, sulle condizioni meteorologiche dell'indomani. Anche nel poker ci sono aspetti su cui possiamo prendere decisioni, ed altri che invece non sono assolutamente sotto la nostra influenza.

 
Esempi di cose su cui abbiamo influenza
- Decisione - cosa fare con le carte che riceviamo
- Cosa giocare (Sit'n'go, tornei, cash game, omaha, ecc.)
- Il modo di giocare (aggressivo, passivo, tight, loose)
- Analisi e preparazione al gioco
- Selezione dei tavoli
- Bankroll management
- Prendere note ed utilizzare l'HUD
- Cosa fare mentre giochiamo (guardare la TV, ascoltare musica, chattare, non fare nient'altro)
- Mindset (la preparazione mentale al gioco)
 
Esempi di cose su cui non abbiamo influenza
- Bad beat
- Cooler
- La differenza tra i nostri risultati ed il nostro valore atteso
- Le carte che riceviamo e quelle che scenderanno sul board
- Quando aumentano i bui
 
Cercate di non pensare alle cose su cui non avete influenza, perché non potrete controllarle in alcun modo. Concentratevi, invece, su ciò che potete influenzare. Sviluppate le vostre abilità tecniche, la disciplina ed il mindset. Non esiste alcun allenamento al mondo che vi renda migliori nel vincere i coin flip.
 
Tradotto da Marcellus88
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso