javascriptNotEnabled
Home / Video /

Come fanno i giocatori non-razionali ad avere successo nel poker? (parte 1)

Sono una persona molto logica. Ho sempre pensato che le persone che utilizzano uno schema mentale logico possano sempre fare bene nel gioco del poker, al contrario delle persone che giocano "a sensazione". L'approccio analitico mi è sempre sembrato superiore sotto ogni punto di vista. Così, ho parlato con alcuni giocatori che sembrano non avere un approccio logico al gioco, per cercare di capire perché hanno successo. H@llingol, MrSmokey1, Ozzy87, Sdouble e TheTakover sono tutti grandi giocatori, ma il loro approccio è talmente differente dal mio che non riuscivo a comprenderlo. Nessuno di questi giocatori è particolarmente bravo a calcolare le pot odds, o a spiegare una determinata teoria, tuttavia riescono a fare molto bene. Volevo scoprire perché.
 
Recentemente ho letto "Introduzione al Programma Neuro-Linguistico" di O'Connor e Seymour. Il PNL è essenzialmente uno studio psicologico delle abilità che portano al successo in ogni ambito della vita, soprattutto nelle interazioni sociali. Grazie a questo libro ho imparato molto sul processo di apprendimento e sul subconscio. Ecco, secondo me, la parte più importante:
 
Le 4 fasi dell'apprendimento:
1. Incompetenza Inconscia
2. Incompetenza Conscia
3. Competenza Conscia
4. Competenza Inconscia
 
Il dis-apprendimento è dal punto 4 al punto 2. Il ri-apprendimento è dal punto 2 al punto 4.
 
Per chi studia psicologia è sicuramente ovvio che l'inconscio è molto più potente del conscio, per questo lo schema sopra è organizzato secondo quell'ordine. Prendiamo il poker, ad esempio.
 
 
1. All'inizio è solo un gioco. Non sappiamo che, in realtà, c'è molto studio dietro, e sicuramente non sappiamo che non abbiamo idea di tutte le sue possibili sfaccettature.
2. Una volta che iniziamo a leggere le strategie di base, scopriamo quanto in realtà siamo scarsi.
3. Dopo un po', inizieremo ad utilizzare le strategie che stiamo apprendendo. Così, un giorno, diremo mentre siamo seduti ad un tavolo: "A8o da early position non è una buona mano. La foldo".
4. Inizieremo a foldare A8o da early position senza nemmeno doverci pensare. La parte subconscia della nostra mente ha ormai assimilato al meglio questa nozione, ed abbiamo liberato spazio mentale per pensare a nuove strategie.
 
La parte conscia della mente è in grado di sostenere tra i 5 ed i 9 pensieri per volta. Quella inconscia, molti di più. Per questo è fondamentale cercare di portare ciò che abbiamo appreso a livello di Competenza Conscia al livello successivo, quello di Competenza Inconscia.
 
Tratto dal forum twoplustwo
Tradotto da Marcellus88
 
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso