javascriptNotEnabled
Home / Video /

Cash Game: la 3bet light al pre-flop

Nel cash game, i giocatori forti tendono ad usare la 3bet con molta leggerezza: le 3bet marginali impediscono infatti all'avversario di leggere le proprie mani e permettono di vincere una maggior quantità di piatti piccoli.
 

I fattori più importanti da considerare prima di effettuare una 3bet sono: la posizione (sia del giocatore che ha rilanciato sia il vostro), l'entità degli stack, il tipo di avversario, il tipo di mano che avete, le dinamiche precedenti al tavolo.
 
Per quanto riguarda la posizione dell'open-raiser è inutile dire che bisogna scegliere posizioni con un largo range di apertura, quindi in un tavolo 6handed il cut-off e il bottone. Per quanto riguarda la vostra posizione invece, dovete valutare se siete in posizione rispetto all'open-raiser (cioè parlate dopo di lui al post-flop) o fuori posizione (quindi di piccolo buio o di grande buio). Il range di mani che potete 3bettare in position (IP) è più largo rispetto al range da 3bettare out of position (OOP). Ciò non toglie che dai bui è legittimo re-stealare light contro i raise del bottone, ma ricordate che oop la dimensione del reraise deve essere maggiore. Per esempio in un tavolo di No Limit 1€-2€, se l'avversario rilancia a 6€, IP potete 3bettare a 15-18€ (2,5/3 volte il raise iniziale) mentre OOP dovreste 3bettare fino a 21€ (3,5 volte il raise iniziale): facendo questo eviterete che l'avversario vi chiami IP con molte mani speculative cercando di outplayarvi nel post-flop.
 
Lo stack effettivo dei giocatori coinvolti nel piatto è essenziale: non bisogna assolutamente 3bettare light contro gli shortstack. Lo stack minimo dell'openraiser dovrebbe essere di almeno 70 big blinds.
 
L'avversario che state 3bettando non deve essere troppo tight: se gioca solo mani forti è difficile che foldi alla vostra 3bet. Inoltre non deve né 4bettare light, né flattare troppe 3bet. I migliori giocatori da 3bettare sono quegli fit-or-fold: giocatori che tendono a chiamare le 3bet ma che foldano facilmente ad una continuation-bet quando non legano nulla al flop.
 
La vostra mano deve poter vincere piatti sostanziosi oppure avere dei blockers (specie per i resteal light). Contro giocatori loose che tendono a flattare le 3bet con assi-kicker basso, K-kicker basso, coppie anche basse, conviene 3bettare mani del tipo AJ+, KJ+.
Contro giocatori forti che flatteranno con assi forti o coppie medio-alte conviene 3bettare oltre alle mani forti,mani speculative tipo suitedconnectors (89s, 10-9s).
 
Infine cercate di essere coscienti della propria immagine al tavolo (se siete andati allo showdown in un piatto 3bettato con 97s o solo con mani monster) e dello stato d'animo degli avversari (se sono giocatori solidi, o in tilt, ecc)

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso