javascriptNotEnabled
Home / Video /

Cambiando le priorità (di Bryan Huang)


Prima di sposarmi, ho vissuto a Macau per 3 anni e mezzo. Fino ad allora, il mio obiettivo era comprare una casa a Singapore ed Hong Kong per la mia famiglia. Passavo tutto il mio tempo a Macau, ed il resto del mondo era quasi soltanto un ricordo.

Potreste pensare che è strano che un giocatore di poker asiatico si sposti da Macau, ma proprio questo ha portato grandi cambiamenti nella mia vita. Innanzitutto, adesso mi godo molto più Macau, quando ci torno per qualche giorno al mese. E' difficile condurre una vita normale qui. Quando torno mi fa sempre molto piacere, ma sento che se rimanessi troppo non sarei a mio agio.

Sistemarmi è il mio primo pensiero da quando sono sposato. Mia moglie ed io vorremmo avere una famiglia, un giorno. Ma per adesso, stiamo pensando a lungo termine. Quando andiamo a vedere gli appartamenti, ci domandiamo sempre: "Quando avremo un bambino, ci sarebbe lo spazio dove farlo giocare? C'è una buona scuola vicina?".

Allo stesso tempo, avere due appartamenti comporta qualche sacrificio. Esendo un giocatore di poker, non è facile ottenere un finanziamento per comprare una casa. Le banche preferiscono finanziare persone che svolgono lavori tradizionali, ed essere un professionista di poker non è un lavoro tradizionale. Per una casa a Singapore ed Hong Kong, dovrei pagare un anticipo del 40 o 50%, e sarebbe un duro colpo per il mio bankroll!

bryan_huang_pokerstars_blog.jpg

In passato, la mia idea era quella di reinvestire le mie vincite per incrementare il mio bankroll e per me. Ho messo da parte qualcosa per le emergenze, ma la maggior parte delle mie vincite sono state utilizzate per aumentare il bankroll.

Adesso mi trovo ad un nuovo punto della mia vita. Se dovessi andare broke domani, mi piacerebbe guardare indietro ai miei quattro anni di poker professionistico. Mi piacerebbe poter dire: "Quanto meno ho una casa ed i miei familiari ed io abbiamo un tetto sopra la testa". Mi sono sempre autofinanziato per grossi eventi pokeristici, ma investire gran parte del mio bankroll per una casa significherebbe fare level down o vendere pezzi (quote) di me. Chi gioca a poker senza credere di poter battere il field? E' questo il motivo per cui non mi piace vendere pezzi di me, ma adesso pare l'unico modo per poter continuare a giocare in bankroll.

Il gioco in Asia è continuato a rimanere abbastanza marginale, ma negli ultimi anni qualcosa sta cambiando. Con le Acop di quest'anno, i buy-in sono cresciuti. Con i cambi alle priorità della mia vita è adesso più importante che mai che guardi al mio bankroll e cerchi di evitare in ogni modo la troppa varianza.

Non sono felice di fare level down, né di vendere pezzi di me, ma, come si dice, "Un uomo deve fare ciò che deve fare". Ed io, in quanto giocatore di poker, devo essere in grado di limitare i rischi, sopratutto adesso che la mia vita sta cambiando.

 
 
Tratto da Pokerstarsblog.com
 
 
Tradotto da Marcellus88
 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso