L'estate scorsa sono andato negli Stati Uniti per giocare le World Series of Poker. In teoria sarei dovuto rimanere per un mese e mezzo, ma ho deciso di prolungare il mio soggiorno anche dopo la fine delle WSOP. Avevo bisogno di un'ispirazione per gli affari e ho deciso di cercarla in California.

Ho sempre portato avanti gli affari insieme al poker. Sono addirittura riuscito a migliorare la mia capacità di giocare a poker migliorando la mia abilità nel business. Cosi affronto il poker, con un'ottica gestionale. Penso di poter realizzare delle buone cose nel poker, ma anche delle ottime cose nel mondo degli affari. Secondo me il trucco è trovare la giusta combinazione tra i due aspetti. Ci sono molte cose che puoi imparare dal poker e applicare nel business, e viceversa. Penso di aver trovato il giusto equilibrio in questo senso, anche se mi ci è voluto un po' di tempo.

I californiani hanno un approccio agli affari molto diverso da quello del resto del mondo, e sembra che questo faccia miracoli. Molte delle nuove tecnologie provengono dall'area di San Francisco. Tutti questi nuovi business sono nati qui. Tanti stranieri si stanno trasferendo nella Baia di San Francisco per iniziare le loro attività commerciali e per studiare. Non può essere una coincidenza. C'è qualcosa di dinamico nell'aria che si respira qui. Che cos'è che ispira tutta questa gente?

 

lucapagano.jpg

 

Ho passato un paio di giorni a Stanford, osservando l'ambiente e incontrando nuove persone. Ho visitato le sedi di Google e della Apple. Il mio obiettivo era capire la maniera in cui le persone si godono la vita mentre portano avanti il proprio business. Quando nel corso della vita senti di essere al posto giusto nel momento giusto dovresti seguire l'istinto. I californiani sembrano bravi in questo.

Il mio istinto mi dice di trasferirmi in California nel giro di qualche anno e di fare quello che già faccio in Italia: fare affari e giocare a poker. Ma voglio capire perché il mio istinto mi sta portando qui. Sia come uomo d'affari che come giocatore di poker impari ad ascoltare i tuoi istinti. Ma i dati concreti sono sempre un grosso aiuto.

Questo viaggio in California mi ha dato una visione. Una visione che ho sempre avuto, ma che adesso è più chiara. Ora so come realizzarla. E' sempre utile avere un obiettivo. Sapere quale dovrebbe essere il prossimo passo è una cosa che mi rende davvero felice. E il prossimo passo per me è l'innovazione. Secondo me l'industria del poker ha bisogno di qualche grande novità adesso. Ed è quello che voglio portare nel mondo del poker. E' la mia missione.

Ho una sfida difficile davanti a me. Se vorrò una vacanza lungo la strada andrò a Miami o alle Bahamas. Ma se mi servirà un altro po' di ispirazione, beh andrò in California.


Fonte:www.pokerstarsblog.it