javascriptNotEnabled
Home / Video /

Bluff (pt 2)

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

 
 
TERZA CONCEZIONE ERRONEA: se bluffiamo al turn, allora è impertivo bluffare anche al river se scende una scary card.
Questa logica è l'altro lato della moneta della logca secondo la quale "se bluff catchamo al turn, è imperativo bluff catchare anche il river se scende una blank". Guardiamo un esempio.
Hero rilancia da CO con , BTN chiama.
Flop:
Hero bet, BTN call.
Turn:
Hero bet, BTN call.
River:
L'affermazione è che Hero qui deve ribettare il river, perché è scesa una scary card. In pratica, Hero ha bluffato il river solo per ri-bluffare qualsiasi river scary.
 
LOGICA CORRETTA
In teoria, vogliamo bilanciare il nostro range di valore con dei bluff su ogni strada, per avere un range bilanciato al river. Ciò vuol dire che smetteremo di bluffare le strade future con alcune mani. In altre parole, abbiamo molti bluff al flop, ma non tantissimi al river. Penso che non dovremmo bluffare il nostro intero range al river, perché la carta che è scesa avrebbe potuto aiutare il nostro range tanto quanto quello dell'avversario.
Quindi, al river, potremmo bluffare con mani che hanno blocker del range di call dell'avversario, ovvero: , , , , , , , , , , , , , .
In pratica, nonostante sia scesa la scary card al river, non abbiamo bisogno di un motivo per bluffare il nostro intero range. Abbiamo invece bisogno di un range di check/fold, in modo che il nostro avversario abbia un buon motivo per chiamare al turn. 
 
STRATEGIA EXPLOITATIVA
Possiamo exploitare l'avversario bluffando al turn per ribettare tutto il nostro range al river, se l'avversario chiama al turn ma folda molto spesso al river. In altre parole, bettiamo al turn solo con l'obiettivo di piazzare un bluff al river. Questa strategia va utilizzata solitamente quando il turn rafforza il range dell'avversario ad una mano mediocre con un draw, con la quale l'avversario chiamerà al turn per foldare al river. 
 
QUARTA CONCEZIONE ERRONEA: se Hero riesce a bettare il bottom del suo range in bluff con profitto, allora dovrebbe farlo.
Se Hero riesce a fare un bluff +EV con il bottom del suo range, allora dovrebbe continuare a farlo perché avrà un'EV più alta rispetto al check/fold. 
 
LOGICA CORRETTA
Solo perché è +EV fare un bluff con il bottom del proprio range, non vuol dire che checkare non abbia una EV più alta. Anche se il check/fold ha una EV = 0, non vuol dire che quando checkiamo il nostro avversario punterà il 100% delle volte. Tra l'altro, se non abbiamo un range di check/fold, il nostro avversario non avrà motivo di avere un range di bluff, semplicemente perché non folderemmo mai. 
 
RAGIONI PER PUNTARE IL BOTTOM DEL NOSTRO RANGE
Dobbiamo sempre cercare di scegliere la mossa +EV, in ogni mano che giochiamo. Per questo può essere corretto bettare tutto il nostro range, se l'avversario folda abbastanza spesso da rendere +EV il bluff rispetto al check.
 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso