javascriptNotEnabled
Home / Video /

Bad beats – miti e matematica

 

Qui vi mostriamo perché qualche bad beat in realtà non lo è, perché il poker online su PokerStars è sicuro e degno di fiducia, e come qualche volta la varianza porta a eventi inevitabili.

[Media content]
 


Uno dei temi più discussi nella comunità del poker è quello delle bad beats. Partiamo dalla …

... definizione:

Si parla di "bad beat" (una mano persa con molta sfortuna) quando un giocatore con una mano molto forte, vale a dire con una probabilità di vincere generalmente superiore all'80%, perde in maniera statisticamente molto improbabile.

  • Osserviamo un esempio:

Il giocatore A ha in mano :Ah:Ad. Il giocatore B ha :Ac:Kh. Entrambi i giocatori vanno all-in prima del flop. Al pre-flop, il giocatore A ha il 93% di probabilità di vincere la mano, quindi gli assi vincono in media in 93 casi su 100 contro :Ac:Kh. 

Supponiamo che il flop sia :7c:Jh:Js.

Ora il giocatore A, ha una probabilità di vittoria, con gli assi, addirittura del 98%. Il giocatore B ha bisogno di due carte utili consecutive, che possono essere un dieci e una donna (per fare una scala), due re per un full o dei due jack ancora nel mazzo per dividere il piatto (cioè per un poker con l'asso come kicker). Se la carta successiva non è né una figura né...

 
Devi fare il login per visualizzare questo articolo. Fai il login qui.
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso