javascriptNotEnabled
Home / Video /

Andre "acoimbra" Coimbra: "Come ho gestito i miei downswing" (parte 5)

Clicca qui per la quarta parte dell'articolo
 
Dopo aver analizzato il mio A-game e del mio B-game, l'obiettivo era quello di studiarli più approfonditamente e valutare le mie abilità per applicare questi concetti al tavolo, cercando di includerli nella mia competenza inconscia (C-game), in modo da poterli utilizzare con un dispendio minimo di energie. Uno dei modi per capire se abbiamo appreso al meglio un concetto, è stabilire quanto tempo impieghiamo ad attuarlo ai tavoli da gioco: più rapidamente lo applichiamo, più questo concetto è vicino al livello di competenza inconscia.
 
Al momento mi sto concentrando su due o tre argomenti che voglio studiare in maniera più approfondita per una o più settimane, e per farlo marco le mani da analizzare nel post-sessione per controllare che siano correlate a questi concetti. Ciò che voglio è portarli a livello di competenza inconscia, prima di passare ad altro, perché se si lavora su decine di concetti contemporaneamente, probabilmente non riusciremo mai a portarli ad un livello di "automatizzazione".

 
Riguardo gli errori che commetto nel mio B-game e C-game, ci lavorerò più avanti, ma in questo momento ho un livello di motivazione ed energia da spendere nello studio che non ritengo siano i più urgenti.
 
Ho preso un pacchetto di lezioni con il mental coach Jared Tendler, autore de "Il Mental Game del Poker", e da quando sono seguito da lui sto notando netti miglioramenti nell'organizzazione del mio lavoro e nelle tecniche di apprendimento. Prendo anche molte più note ogni giorno, il che mi semplifica moltissimo il lavoro. A volte, lascio addirittura il mio laptop acceso, perché se improvvisamente ho un'idea, la scrivo subito in modo da non dimenticarla. Ciò mi ha permesso di avere meno cose su cui essere concentrato contemporaneamente, e di conseguenza riesco a raggiungere un livello più alto di concentrazione sugli argomenti che devo studiare e, in alcuni casi, anche di dormire meglio.
 
Così ho affrontato i peggiori periodi di downswing che ho attraversato durante la mia carriera. L'articolo è stato molto lungo, ma l'ho fatto perché i dettagli sono molto importanti, soprattutto su qualcosa di delicato come il proprio mindset. Spero che questa mia esperienza possa essere di aiuto a tutti coloro che hanno avuto la pazienza di leggere questo articolo.
 
Marcellus88
 
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso