javascriptNotEnabled
Home / Video /

Amatrudo: scompare a 104 anni il bis-nonno del poker



Andrew Amatrudo, il "bisnonno" del Texas Hold'em
, è scomparso qualche giorno fa. Non era un giocatore famoso, ma probabilmente il player più anziano in attività. Andrew se n'è andato a 104 anni e fino a qualche giorno prima del suo addio non aveva mai mancato di giocare una partita.

Sconosciuto nei circuiti internazionali, era invece diventato praticamente una mascotte al Casinò Taj Mahal di Atlantic City. Dopo la scomparsa della moglie, nel 1998 Andrew cominciò a recarsi ogni giorno nella sala da gioco per fare una partitina ai tavoli cash.

Era quindi diventato quasi uno di famiglia, tanto che il personale della sala, ogni anno organizzava una piccola festa per il suo compleanno. "Da quando ho scoperto il poker, mi sento come un bambino - aveva commentato Andrew qualche anno fa, intervistato proprio durante una di queste feste - come quando da piccolo i miei genitori mi portavano al luna park e non vedevo l'ora di tornarci. È così anche per il poker, perché ogni volta non vedo l'ora di tornare qui a giocare. Perché il Texas Hold'em tiene attiva la mia mente e il mio corpo e mi fa sentire vivo, anche quando, ogni tanto, perdo"

 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso