Ho continuato a grindare il più possibile per conquistare il Supernova Elite, quindi ho pensato di scrivere un po' su quello che ho imparato finora.

Per guadagnare i FPP ho disputato molti heads-up sit-n-go e heads-up cash game, e ciò mi ha ricordato quanto ami gli scontri diretti. È la mia variante di poker preferita, una vera e propria passione. Non mi annoio mai, è sempre una sfida avvincente interpretare lo stile dall'avversario. Ritengo sia la forma di poker più pura: un giocatore contro l'altro, e un solo vincitore.

 

Dario-Minieri_2013-PCA-Main-Event_Day1B_Giron_8JG54441105.jpg

 

Intanto mi dedico anche ai comuni sit-n-go e ai tornei multi-tavolo, e ho la sensazione di aver guadagnato molto specialmente sui MTT. PokerStars propone una promozione a step, ovvero una serie di satelliti in cui puoi vincere dei posti e procedere uno step alla volta. Ne ho giocati molti, e mi sono stati molto utili per riscoprire l'importanza della pazienza e del gioco tight, quando necessario. Ritengo, in sostanza, che la chiave di lettura per interpretare gli MTT sia la pazienza, cruciale più di qualunque altra cosa.

Negli MTT mi sono trovato a trascorrere molto tempo concentrandomi sui miei avversari e sulle loro strategie di gioco. Ho disputato circa 25-30 di questi tornei satellite, vincendone sei, un modo per tornare ad avere fiducia nelle mie abilità di torneista.

Adesso non vedo l'ora di prendere parte ai numerosi eventi EPT e di mettere in pratica una parte di quello che ho appreso in questi eventi online, conquistando almeno un tavolo finale.

Sono vicino alla vittoria del Supernova Elite, e probabilmente ci riuscirò appena in tempo per iniziare a giocare gli eventi EPT, al massimo in primavera. Tornerò probabilmente a misurarmi con le World Series of Poker durante l'estate, di sicuro giocherò il Main Event e anche qualche evento preliminare. Devo però programmare con attenzione gli impegni WSOP, perché voglio dare il mio meglio.

Nel frattempo l'esperienza Supernova Elite si è rivelata formidabile per lavorare sul mio gioco e per la fiducia in me stesso, senza contare la riscoperta del piacere del poker!


Dario Minieri è membro del Team PokerStars Pro