it-sunday_thumb2305_mv.jpg

Abbiamo contattato il vincitore del Sunday Special di lunedì 14 scorso e gli abbiamo fatto qualche domanda per conoscerlo meglio

Ciao Alberto, innanzitutto parlaci un po' di te, dove sei nato, dove vivi, quanti anni hai.

Ciao Andrea, sono un ragazzo di 21 anni, nato a Noto, Siracusa, e vivo a Tavazzano, Lodi. Mi sono diplomato in lingue straniere ed economia aziendale, anche se ho deciso di non continuare con gli studi.

Oltre al poker quali sono i tuoi interessi? Hai un'occupazione, degli altri hobbyes, pratichi degli sport?

Devo ammettere di non avere molti hobbyes, mi piacciono i videogiochi e seguo il calcio.

Da quanto tempo giochi su Pokerstars.it e come hai inziato a giocare a texas hold'em?

Giocavo a Hold'em con amici quando avevo 16-17 anni, e ho fatto il mio primo deposito su Stars.it a 18 anni, iniziando giocare tornei e sit n go da 1, 2 euro.

Hai dei giocatori che preferisci sia online che live? E per quali motivi queste scelte?

Phil Galfond credo sia una delle menti più geniali del poker moderno ed è sicuramente il giocatore che stimo di più.

Come pensi di investire, spendere, i soldi che hai appena vinto?

I soldi che ho vinto fanno sicuramente piacere, ma non sconvolgeranno troppo la mia vita e, detto sinceramente, non so ancora bene come spenderli!

Abbiamo visto che rimasti in 5 hai deciso per accettare un deal che ha visto assegnare una cospicua cifra a "genio-ps", Sergio Castelluccio; come è maturata questa decisione? Ci hai pensato su? Lo rifaresti?

La decisione del deal probabilmente non sarà condivisa da tutti, ma secondo me era dovuto una volta arrivato a quel punto di torneo, dove i blinds erano estremamente alti e gli stack molto corti, il torneo diventa troppo un azzardo e diminuisce la giocabilità dello stesso. Il fatto che Sergio abbia preso una cifra così alta del prize pool è senza dubbio dovuto alla chiplead che aveva in quel momento, e anche a ripensarci, lo rifarei senza il minimo dubbio.

Sei emerso su un tavolo finale di altissimo livello sconfiggendo in heads up proprio Castelluccio, puoi spendere due parole sul tuo avversario? Che impressioni hai avuto sul suo gioco?

È sicuramente un giocatore molto forte, di grande esperienza, di stile aperto e aggressivo, mette molta pressione sugli avversari, senza dubbio non è un giocatore che mi faccia piacere vedere ad un mio tavolo!

Su Pokerstars.it giochi altri tipi di tornei? Diversi buy in, varianti?

Prima giocavo spesso mtt, ultimamente invece solo la domenica, i buy-in variano dai 10 ai 100€, ancora non mi sento pronto per i tornei high stakes, per la maggiore gioco mtt di Hold'em, ma mi diletto anche col le varianti.

Che rapporto hai con il cash game? Hai provato ad affrontarlo? Con quali risultati?

Ultimamente stavo iniziando a giocare cash game NLHE100 e 200 principalmente full ring, e PLO100, 200 e 400 6max, non ho ancora avuto risultati eccezionali, ma ho giocato circa 10k mani, dunque ancora un campione troppo piccolo, secondo la mia opinione, per giudicare.

Vuoi raccontarci che emozione si prova a vincere un torneo di questa portata?
Raccontaci a grandi linee la tua cavalcata trionfale.

È stato emozionante finalmente vincerlo (dopo il quarto posto di maggio), è un grande torneo, il più importante in Italia, almeno online, con un field di oltre 2000 giocatori, tutti abili e capaci, quindi uscirne vincitore è senz'altro stato molto soddisfacente!

Un saluto a tutti i giocatori di Pokerstars.it ?

Saluto tutti i players della grande room di Pokerstars.it!

Grazie Alberto

Grazie a te, Andrea.

sundays_mv.jpg