javascriptNotEnabled
Home / Video /

Aggressione a Duhamel: l'ex ragazza si dichiara colpevole e rischia 12 anni di galera



Bianca Rojas-Latraverse
si è finalmente dichiarata colpevole a un anno e mezzo dall'aggressione che aveva colpito il campione del mondo canadese Jonathan Duhamel rapinato in casa di 115mila dollari in cash, un Rolex da 10mila dollari e un braccialetto Wsop.

Era la fine del 2011 quando l'ex ragazza del campione canadese negava a spada tratta la sua implicazione nel raid a casa Duhamel.

Un paio di energumeni aggredirono il 'collega' di tavolo di Filippo Candio e primo classificato al main Wsop 2010 rubandogli quel ricco bottino. I due ladri avevano indicazioni troppo precise sia per il blitz che dove fossero posizionati i valori in casa del campione canadese. Alle minacce di morte, poi, Jonathan consegnò tutto in mano ai ladri.

Dopo un lungo processo vista l'immediata individuazione dei responsabili dei fatti scabrosi, la giovane Rojas-Latraverse ora ha ceduto il punto. La Corte si pronuncerà prossimamente sul casoche potrebbe costare anche una dozzina d'anni di reclusione.

Fonte:www.gioconews.it

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso