javascriptNotEnabled
Home / Video /

A Macao torneo da 100 milioni

Chi ama il poker inizia a pensare che Macao possa sostituire Las Vegas come paradiso del gioco.

Un luogo ignoto ai molti che sulla costa cinese meridionale non hanno mai messo piede, ma che a breve impareremo a conoscere come la nuova "Sin City".

Nel 2008 Macao era il primo paese al mondo per aspettativa di vita, oggi è la capitale asiatica del poker. Sui suoi tavoli i top-gambler orientali sfidano i pro di tutto il mondo, qui si disputano i cash game live più ricchi, favolosi highstakes a sei zeri lontano dalle telecamere. E anche i tornei hanno una grande affluenza.
 

 
Di recente ha ospitato l'Asia Pacific Poker Tour (APPT) a cui hanno partecipato campioni di fama mondiale quali Phil Ivey e Tom Dwan, ma Macao è salita alla ribalta in queste ultime ore per una nuova notizia riportata da tutti i siti di settore. E' in arrivo un torneo da 100 milioni di dollari di montepremi di cui ben 25 andranno al vincitore, si chiamerà "Macao Pro Am Open".

Per dare un termine di paragone ricordiamo che l'ultimo EPT sanremese (tra i più ricchi del field europeo) ha registrato un prizepool di 3,7 milioni di euro. oppure che il recente vincitore delle WSOP Main Event, Pius Heinz, ha intascato quasi 9 milioni di dollari.
 
La data prevista non è imminente si parla della primavera 2013. L'idea è nata lo scorso marzo e cinque imprenditori legati a multinazionali cinesi, i quali avrebbero deciso di sponsorizzare l'evento. Tramite il businessman William Murray hanno reso noto il loro progetto. "L'obiettivo è di avere 500 partecipanti di cui un terzo provenienti dall'estremo oriente - ha dichiarato Murray - un terzo dagli Stati Uniti e il resto dall'Europa e dal Canada. La prenotazione in Asia è già iniziata. Macao grazie a questo evento spettacolare diventerà anche un punto di riferimento sia per i tornei di poker che per il cash game".
 
Resta da scoprire il buyin di un simile evento. Se i numeri anticipati fossero quelli reali, 500 iscritti per un prizepool di 100 milioni, vorrebbe dire fissare un buyin di 200K, probabilmente una follia che stentiamo a credere, ma che potrebbe avverarsi se gli sponsor coprissero una ghiotta parte del montepremi. In questa circostanza sembra proprio il caso di dire "mai dire mai".

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso