Sono rimasti 33 giocatori a contendersi la picca all'European Poker Tour di Berlino, i bui ammontano a 8.000-16.000 e l'ante è di 2.000.

Ad aprire le danze è il tedesco Mette con un raise a 34.000.

Fabrice Soulier (ben 18 ITM alle WSOP e un braccialetto in bacheca) 3betta a 84.000 con da bottone e 911.000 di stack.

Darren Kramer, sul big blind, con circa 766.000 chip e circa 1.000.000€ di vincite nei tornei live, alza la puntata a 180.000.

L'original raiser molla il colpo mentre Soulier sceglie di chiamare con la sua mano speculativa.

Al flop cadono , Kramer esce puntando 150.000 e trova il call di Soulier: quale mano può nascondere?

Soulier-vs-Kramer.jpg
Il al turn regala la top-pair a Fabrice, che però sceglie di checkare dietro seguendo l'esempio dell'avversario.

Il river mette alle strette i due giocatori, uno dei quali andrà all-in giocandosi il tutto per tutto. Scopritelo in questa puntata di A Carte Coperte raccontata da Alberto "grandealba" Russo dove Dario Minieri proverà a mettere insieme le informazioni raccolte durante lo svolgimento della mano per intuire quali carte nasconde Darren Kramer.